Home / Cronaca / Pagava con banconote false, arrestato

Pagava con banconote false, arrestato

I carabinieri della Compagnia di Ostia hanno arrestato un pregiudicato bulgaro con l’accusa di “detenzione di monete contraffatte” e “porto di oggetti atti ad offendere”.
Stamattina, alle ore 4:00 circa, durante un normale controllo in via dell’Idroscalo, l’attenzione di due carabinieri del Nucleo Radiomobile è stata attratta da un’auto Honda Civic in transito, con a bordo tre uomini.
Considerata l’ora e l’atteggiamento sospetto dei tre uomini, i militari hanno intimato l’alt e proceduto al loro controllo.
Dai primi accertamenti è emerso che il conducente, A.A.K. 34enne di nazionalità bulgara, in Italia senza fissa dimora, era già noto alle forze dell’ordine in quanto gravato da precedenti tra i quali spendita di banconote false. Questo ha insospettito ancor più gli investigatori che non hanno esitato a perquisirlo; i loro sospetti sono risultati fondati in quanto, nelle tasche del giaccone, nascondeva 19 banconote da € 100 e una da € 5 contraffatte e un grosso coltello a serramanico. L’uomo è stato quindi arrestato con l’accusa di “detenzione di monete contraffatte” e denunciato per essere stato trovato in possesso di oggetti atti ad offendere. Questa mattina, è stato condotto nelle aule del Tribunale di Roma per essere giudicato con rito direttissimo.
Le indagini non hanno consentito di riscontrare la complicità dei suoi due accompagnatori: un bulgaro di 28 anni e un albanese 31enne.
Le attività investigative sono tuttora in corso e mirano ad individuare la provenienza delle banconote false.

Fonte notizia Il Faro

Cerca anche

crollo cabine Nuova Pineta

Ostia, allarme erosione dell’arenile: crollo cabine in seguito a mareggiata

Maltempo, onde e vento forte. Disagi non solo in città, con alberi caduti e difficoltà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *