Home / Roma News / Piano Natalizio: incentivato l’uso del trasporto pubblico

Piano Natalizio: incentivato l’uso del trasporto pubblico

Da oggi è cominciato il piano integrato della mobilità per il periodo natalizio, predisposto dall’Amministrazione capitolina insieme all’Agenzia per la Mobilità e all’Atac. Lo scopo è quello di fluidificare il traffico e agevolare l’accesso alle zone maggiormente commerciali della città incentivando l’uso del mezzo pubblico a scapito di quello privato. Per quanto riguarda gli autobus, è stato predisposto il potenziamento di diverse linee che insistono sul Centro Storico della città, sia nei giorni feriali che festivi.

E’ stata istituita la linea gratuita ‘Shopping 1’, che consente il raggiungimento delle principali vie commerciali, realizzando anche un collegamento con importanti punti di scambio quali parcheggi, fermate della Metro e nodi di trasporto pubblico. Nei giorni 8, 10, 11, 17 e 18 dicembre è stata programmata l’intensificazione delle frequenze delle linee A e B della Metropolitana, mentre la ferrovia Roma-Giardinetti al sabato funzionerà con le stesse frequenze dei giorni infrasettimanali. I varchi della Ztl del Centro Storico saranno attivi dalle ore 14 alle ore 18 nelle giornate festive dell’8, 11 e 18 dicembre e del 6 gennaio e dalle ore 6.30 alle ore 20 nei giorni feriali che vanno dal 19 al 24 dicembre. Rimane invariata la Ztl notturna del venerdì e del sabato dalle ore 23 alle ore 3.

I percorsi delle linee di bus che verranno potenziate saranno presidiati dagli ausiliari del traffico di Atac, mentre la Polizia Locale di Roma Capitale fornirà 400 risorse aggiuntive quotidiane. Lo dichiara Antonello Aurigemma, assessore alla Mobilità di Roma Capitale.

Fonte notizia Romanotizie

Cerca anche

bambino_corridoi_umanitari

Profughi, arrivati altri 81 con i ‘corridoi umanitari’ – L’appello di Impagliazzo (Sant’Egidio): ‘Altri Paesi europei adottino questo modello di sicurezza e integrazione’

Profughi, arrivati altri 81 con i “corridoi umanitari” Questa mattina a Fiumicino grazie al progetto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *