Home / Sport / Psg-Roma: Bene Greco, numeri di Totti, male Vucinic
Leandro Greco

Psg-Roma: Bene Greco, numeri di Totti, male Vucinic

Ultima partita in terra parigina per la Roma. Dopo il pareggio di ieri delle seconde linee contro il Bordeaux (1-1), Ranieri oggi ha schierato un 4-4-2 con la migliore formazione possibile, contro i padroni di casa del Psg.

A causa delle assenze di Pizarro, Simplicio e De Rossi, è toccato a Greco fare il playmaker. L’ex primavera della Roma ha giocato con personalità, guidando il centrocampo giallorosso e siglando il vantaggio romanista al termine di una bella combinazione con Pit e Riise. Il rumeno è entrato alla mezzora del primo tempo al posto di Jeremy Menez, uscito a causa di una contusione al ginocchio sinistro. Buona la prestazione di Francesco Totti. Il capitano giallorosso ha deliziato la platea con alcuni colpi da biliardo che hanno più volte innescato Mirko Vucinic, con il montenegrino che ha sciupato svariate occasione da gol, mostrando più volte di non essere in giornata. In difesa, Rosi continua a non convincere appieno. L’ex terzino del Siena deve ancora lavorare molto ed essere più propositivo in avanti. Dopo un primo tempo quasi anonimo, il 23enne romano nella ripresa ha spinto sulla fascia e in un paio di occasioni è arrivato anche al cross dal fondo. Ranieri dovrà continuare a lavorarci molto in modo tale che il giocatore possa diventare una valida alternativa a Cassetti. Sufficiente la prova della coppia centrale Mexes-Andreolli mentre, a differenza di quanto fatto vedere a Riscone, Taddei è parso leggermente in calo. La Roma ha tenuto bene il campo contro un Psg più avanti nella preparazione ma con gravi lacune in fase difensiva.

Fonte notizia Tuttomercatoweb

Cerca anche

bullismo 5

Legio XIII: al via la campagna contro il bullismo

LEGIO XIII IMPEGNATA A 360° NEL SOCIALE: DOPO AVER INDOSSATO LE MAGLIE DELL’UNAR AL VIA …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *