Home / Cronaca / Rissa in pieno centro ad Acilia, sette arresti
arresti-carabinieri

Rissa in pieno centro ad Acilia, sette arresti

Polacchi in evidente stato di ubriachezza si sono affrontati a colpi di cocci di vetro.

Sette cittadini polacchi di età compresa tra i 25 e i 50 anni, tutti nullafacenti e in Italia senza fissa dimora, sono stati arrestati ad Acilia dai Carabinieri.
Erano da poco passate le 22:00 quando una segnalazione fatta al 112 ha richiesto l’intervento dei carabinieri in via di Saponara, dove un gruppo di persone ubriache se le stavano suonando di santa ragione. Tempestiva è stata la reazione della centrale operativa che ha subito inviato sul posto una pattuglia dei carabinieri di Ostia.
La scena è apparsa subito raccapricciante, sette uomini, in parte armati di cocci di vetro, si colpivano vicendevolmente; le loro urla avevano creato il panico tra i passanti e i residenti.
In pochi minuti altre pattuglie sono corse in aiuto dei colleghi: i militari hanno circoscritto la zona ed hanno bloccato sette di loro, tutti ubriachi i quali sono stati arrestati con l’accusa di rissa.
Durante la colluttazione scaturita da futili motivi, 4 rissanti hanno riportato lesioni in varie parti del corpo e se la caveranno con 8 giorni di riposo e cure.
Dopo aver trascorso una notte nelle camere di sicurezza, i sette rissanti sono accompagnati nelle aule del Tribunale di Roma dove, a seguito del giudizio per direttissima, sono ritornati il libertà.

Fonte notizia il Faro

Cerca anche

crollo cabine Nuova Pineta

Ostia, allarme erosione dell’arenile: crollo cabine in seguito a mareggiata

Maltempo, onde e vento forte. Disagi non solo in città, con alberi caduti e difficoltà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *