Home / News / Rissa Trigoria tra Romeni, interviene la Guardia Nazionale Ambientale
arresti

Rissa Trigoria tra Romeni, interviene la Guardia Nazionale Ambientale

Hanno aggredito il conducente di una moto troppo rumorosa che li ha svegliati e scatenato una rissa. Quattro di loro sono stati trasportati all’ospedale Sant’Eugenio. Uno è in osservazione per trauma cranico.

Trigoria Giovedi 16 notte è scoppiata una rissa che ha portato all’arresto di 6 romeni. A scatenare la furia dei malviventi il rumore provocato da uno scooter con la marmitta rotta. Svegliati dal rumore della moto i cittadini romeni sono scesi in strada ed hanno aggredito il conducente spruzzandogli negli occhi uno spray urticante.

Non contenti hanno dato inizio ad una colluttazione durante la quale i 6 romeni, tutti di età compresa tra i 25 ed i 34 anni, si sono colpiti a calci e pugni. La scena è stata notata da due Agenti della Guardia Nazionale Ambientale, che hanno immediatamente chiamato il 113 richiedendo sul posto l’intervento della polizia. Al loro arrivo, gli agenti del Commissariato Spinaceto, diretto dalla dott.ssa Maria Sironi, hanno dovuto faticare non poco per dividere gli stranieri supportati anche dagli Agenti della Guardia Nazionale Ambientale.

Al termine degli accertamenti,i 6 Romeni sono stati arrestati per rissa aggravata;  due di loro  sono pregiudicati. Nelle tasche  i poliziotti hanno trovato e sottoposto a sequestro la bomboletta spray utilizzata nell’aggressione. Gli Agenti della Guardia Nazionale Ambientale in Particolare il M.llo Giacomo Ciancola il LuogoTenente Simone Mancino brig. Arrigoni Italo e altri 3 agenti hanno condotto  in caserma gli arrestati dando ausilio alla forze dell’ordine.

Cap.Mauro Calogero

Responsabile Nazionale Ufficio Stampa

Dirigente Nazionale di Settore

Ufficio.stampa@guardianazionaleambientale.it

Cerca anche

riqualificaquattro

X Municipio: CasaPound riqualifica parco di via W. Ferrari all’Infernetto

Roma, 2 luglio – “Questa mattina una trentina tra volontari di CasaPound e residenti del …

5 Commenti

  1. “Condotto in caserma???”.. “luogo tenente”… “maresciallo”…. Ma che cos’è questa Guardia nazionale ambientale? Dei volontari che si prestano a fare Ordine pubblico?? E la Polizia glielo consente pure..
    L’Italia è caduta davvero in basso!

  2. Forse questo può aiutare…
    http://www.guardianazionaleambientale.it/documenti/regolamento.pdf

    Ricordiamo che OstiaNews è un sito informativo che raccoglie notizie provenienti da altri siti facendone comunque riferimento e pertanto non è soggetto agli obblighi di registrazione di cui all’art. 5 della L. 47/1948.
    Leggere attentamente Note e Privacy

  3. se nu sapete le cose prima informateve e poi se ne siete in grado commentate e vero purtroppo che l’ignoranza e na brutta piaga

  4. Caro Vittorio???, rispondo a chi si presenta col il proprio nome.
    Il comma 4 dell’art. 348 , secondo il quale la polizia giudiziaria, quando compie atti od operazioni che richiedono specifiche competenze tecniche, può avvalersi di persone qualificate che non possono rifiutare la loro opera, non prescrive alcuna formalità – e tanto meno la forma scritta – per la scelta e la nomina di tali ausiliari ma prevede, come ho scritto, che l’operazione richieda “specifiche competenze tecniche.

  5. condivido con daniele per l’art.348comma 4……certamente non si puo’ operare in modo diretto e non in subordine agli agenti di qualsiasi appartenenti ai vari corpi di polizia dello stato….ma e’ cosi’ sig. vittorio…i gradi? bhe’ se sono gaurdue in possesso di decreti prefettizi questi devono avere presentato alla prefttura di competenza la rispettiva legenda dei gradi approvati sia dal comando militare di zona con il relativo nulla osta della prefettura di spettanza territoriale….e quindi i gradi esistono….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *