Home / News / Roma, CasaPound: Uisp e Libera restituiscono spiaggia che avevamo occupato e denunciato irregolare
amanusa

Roma, CasaPound: Uisp e Libera restituiscono spiaggia che avevamo occupato e denunciato irregolare

Cpi: ecco spiegati gli attacchi verso di noi, pretendiamo scuse Giachetti e Pd

Roma, 19 aprile – “Oggi Uisp e Libera restituiscono la spiaggia ex Amanusa che CasaPound aveva occupato simbolicamente perché la concessione non era valida in quanto degli abusi non erano stati ripristinati. Chiediamo le immediate scuse di Giachetti, Esposito, Orfini, di tutto il Pd e della giornalista di Repubblica Angeli che per la nostra azione di denuncia ci avevano lanciato accuse pesanti e lanciato una campagna diffamatoria accostando CasaPound alla mafia. Ci auguriamo che tutti coloro, compresi media locali e nazionali, si rendano conto della gravità dei fatti. Ecco gli interessi di cui parlavamo. Giù le mani del Pd dalle spiagge. La verità viene sempre a galla”. Lo comunica in una nota CasaPound Italia litorale romano.

Cerca anche

striscione CasaPound basta degrado

Ostia, CasaPound allestisce accampamento sotto al municipio: stasera manifestazione contro il degrado a Lido Centro

Roma, 30 giugno – Coperte, cartoni, sedie, un ombrellone ed uno striscione che recita «basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *