Home / Cronaca / Roma, incidente sulla Colombo: gravissimi due ragazzi
Incidente Colombo

Roma, incidente sulla Colombo: gravissimi due ragazzi

Nell’ultimo tratto verso Ostia una moto ha sbandato, forse per evitare un ramo.

E’ stato probabilmente un ramo la causa del gravissimo incidente che ha coinvolto nel pomeriggio di ieri, intorno alle 15.30, un ragazzo e una ragazza che viaggiavano a bordo di una moto sulla via Cristoforo Colombo, nell’ultimo tratto della complanare verso Ostia. Non sarebbe la prima volta che su questa strada i rami causano seri incidenti. L’ultimo, in ordine di tempo, è stato quello che è costato la vita a Gianni Danieli lo scorso dicembre. Anche in questa circostanza, stando alle prime testimonianze raccolte, pare che per evitare un ramo di pino che era finito in mezzo alla strada, il conducente della moto abbia perso il controllo, compiendo un volo rovinoso. Sembra che l’uomo abbia  perso il casco, che è finito un centinaio di metri lontano dal punto nel quale il veicolo si è schiantato. In merito all’accaduto, tuttavia, l’assessore all’Ambiente del X Municipio, Marco Belmonteha specificato che il sinistro sia stato provocato da un guasto tecnico della moto.

Le certezze, al momento, sono che i due giovani si trovano in gravi condizioni. L’uomo è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Sant’Eugenio di Roma, mentre per soccorrere la donna è dovuta intervenire l’eliambulanza. Inevitabili le pesanti ripercussioni sulla viabilità, con la chiusura delle vie di accesso al piazzale Cristoforo Colombo.

Fonte notizia Il Fatto Quotidiano del Lazio

Cerca anche

crollo cabine Nuova Pineta

Ostia, allarme erosione dell’arenile: crollo cabine in seguito a mareggiata

Maltempo, onde e vento forte. Disagi non solo in città, con alberi caduti e difficoltà …

2 Commenti

  1. Miche La

    sono solo io che non leggo il documento ??

  2. OstiaNews

    A noi non da nessun problema. Provi ad andare direttamente su http://www.ostianews.it alla sezione cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *