Home / Roma News / Roma, sciopero dei mezzi pubblici venerdì 2 ottobre: bus e metro a rischio
sciopero atac

Roma, sciopero dei mezzi pubblici venerdì 2 ottobre: bus e metro a rischio

Per venerdì 2 ottobre, in seguito alla precettazione del Prefetto e la revoca dello sciopero del 15 settembre scorso, l’Usb ha proclamato un nuovo stop ai mezzi pubblici di Roma.

Lo sciopero, che riguarderà Atac e Roma Tpl, sarà di 24 ore: dalle 8 e 30 alle 17 e poi dalle 20 fino a fine servizio. Saranno quindi a rischio gli autobus, tram, filobus, metropolitane e i treni Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo.

Sulla vicenda dei pagamenti di Roma Tpl, al centro delle rivendicazioni sindacali, è intervenuto ieri l’assessore ai trasporti di Roma Capitale, Stefano Esposito: “Ripeto di nuovo quello che ho già detto ieri. La vicenda di Roma Tpl è stata oggetto di scambio di comunicazioni pubbliche tra il sindacato e l’assessore. Il Comune non ha sbloccato il pagamento della mensilità perché la società non ha presentato la documentazione necessaria a certificare regolarità Durc. L’azienda si è formalmente impegnata a presentarla lunedì. Un’ora dopo ci sarà il bonifico”.

Fonte della notizia: fanpage.it

Cerca anche

raccolta_firme

Legittima difesa: Idv, superate 300mila firme per proposta legge

“Dal Veneto alla Calabria, dalla Val D’Aosta alla Sicilia: la proposta di legge popolare dell’Italia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *