Home / Ambiente / Scientology per la pineta delle Acque rosse
Proseguono le “ramazzate” nella pineta delle Acque rosse del gruppo romano dei Ministri volontari di Scientology. Domenica 13 marzo i volontari sono tornati nell’area verde per ripulirla delle cartacce e dei rifiuti allo scopo di rendere più gradevole l’ambiente sensibilizzando i cittadini. Dopo la bonifica dell’area, i volontari, insieme al locale CdQ , hanno offerto dolci ai frequentatori.

Scientology per la pineta delle Acque rosse

Volontari in azione per ripulire l’area verde dai rifiuti.

Proseguono le “ramazzate” nella pineta delle Acque rosse del gruppo romano dei Ministri volontari di Scientology. Domenica 13 marzo i volontari sono tornati nell’area verde per ripulirla delle cartacce e dei rifiuti allo scopo di rendere più gradevole l’ambiente sensibilizzando i cittadini. Dopo la bonifica dell’area, i volontari, insieme al locale CdQ , hanno offerto dolci ai frequentatori. Alla pineta delle Acque rosse sono ormai diventate frequenti le mission dei ministri che periodicamente organizzano la ripulitura dalle siringhe e dai rifiuti. Nel corso degli ultimi cinque anni sono intervenuti fornendo aiuto in zone problematiche di Ostia: dalle case alle scuole, dalle aziende ai centri ricreativi sociali. Addestrati nelle specifiche tecniche elaborate dall’ideatore dei ministri volontari, l’umanitario L. Ron Hubbard, insegnano i fondamenti da applicare ad ogni aspetto della vita. Possono fornire soluzioni per qualsiasi difficoltà della vita, dal recupero degli studenti all’alleviamento di traumi emotivi connessi ad incidenti o altre situazioni spiacevoli della vita fino a risolvere conflitti umani. I volontari sono anche impegnati nell’insegnamento della lingua inglese alla Biblioteca Elsa Morante di Ostia.

Fonte notizia il Faro

Cerca anche

20150316_172824

Marsella (Casapound), giro con i residenti a Dragona tra degrado e insediamenti Rom

“Ieri pomeriggio, accompagnati da alcuni residenti, siamo stati a Dragona per documentare la presenza di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *