Home / Sport / SERIE A. La giornata delle squadre laziali
stadio

SERIE A. La giornata delle squadre laziali

Giornata molto interessante per le squadre laziali impegnate in serie A.

In casa Roma occorre dimenticare subito la bella prestazione contro il Barcellona per non cadere nella trappola che il Sassuolo è pronto a tendergli. Garcia dovrebbe applicare un buon turn over in vista degli impegni ravvicinati: Maicon, Vainqueur e Iturbe dovrebbero essere impegati al posto di Florenzi, Keita e Iago Falque. In porta andrà De Sanctis a causa dell’infortunio di Szczesny, out per un mese. Dzeko e Salah, invece, partiranno titolari in attacco. Dall’altra parte il Sassuolo arriva all’Olimpico con gli stessi punti della Roma e di certo proverà a giocare uno scherzo ai giallorossi dopo aver già punito un Napoli distratto a Reggio Emilia. Di Francesco non avrà Vrsaljko squalificato, e Berardi che sta meglio, ma non sarà rischiato. In attacco dunque Floro Flores, Defrel e Sansone. La curiosità è rappresentata dal fatto che il Sassuolo finora è uscito sempre indenne dall’Olimpico. La Roma dunque vuole i tre punti anche per sfatare questo piccolo tabù.

Queste le formazioni in campo:

Roma (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Manolas, Rudiger, Digne; Nainggolan, De Rossi, Vainqueur; Iturbe, Dzeko, Salah. All. Garcia.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Gazzola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Sansone, Defrel, Floro Flores. All. Di Francesco.

stadio

LAZIO, OCCHIO AL NAPOLI

Nel posticipo domenicale la Lazio fa visita al Napoli in quello che sicuramente è il big match della quarta giornata di campionato, come dimostrano anche le interessanti quote stilate dai siti specializzati in scommesse sul calcio. Vivo è il ricordo dello scorso anno quando Higuain sbagliò il rigore decisivo contro la Lazio che avrebbe permesso al Napoli di accedere ai preliminari di Champions.

Il nuovo Napoli di Sarri si è finalmente sbloccato, seppur in Europa League. Adesso i tifosi si aspettano una grande vittoria anche per vendicare il 2-4 dello scorso anno. Tra i partenopei spazio a Gabbiadini e Insigne al posto di Callejon e Mertens, grandi protagonisti nel 5-0 sul Club Bruges. Valdifiori recuperato per la mediana, ma è in ballottaggio con Jorginho.

In casa Lazio occorre smaltire la fatica di coppa conclusasi con una beffarda rete a tempo scaduto che non ha permesso agli uomini di Pioli di tornare dall’Ucraina con tre punti. Contro il Napoli dovrebbe esserci Keita al posto di Matri mentre Felipe Anderson dovrebbe rifiatare. In difesa confermato Hoedt insieme a Mauricio.

Dunque le probabili formazioni al San Paolo saranno le seguenti:

Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Valdifiori, Hamsik; Insigne, Gabbiadini, Higuain. All. Sarri.

Lazio (4-2-3-1): Marchetti, Basta, Mauricio, Hoedt, Radu; Cataldi, Parolo; Candreva, Mauri, Lulic; Keita. All. Pioli.

FROSINONE A CACCIA DELLA STORIA

Per il Frosinone è arrivata la chance per sbloccare la classifica. La gara di domenica col Bologna profuma di scontro salvezza essendo le due neopromosse anche ferme a quota zero in classifica. Nelle fila dei felsinei mancherà Rizzo, fermato dal giudice sportivo a causa del rosso rimediato a Genova contro la Samp. Out anche Giaccherini e Donsah, Delio Rossi si affiderà a Pulgar, Taider e Diawara a centrocampo con Brienza, Mounier e Destro tridente d’attacco che proverà a sbloccare lo score del Bologna ancora a secco al Dall’Ara.

Tra i canarini, Stellone insegue il tanto atteso primo punto in Serie A della storia ciociara. Il tecnico dovrebbe riproporre lo stesso 11 che ha ben figurato contro la Roma, con il solo Sammarco al posto dell’infortunato Gucher. In attacco il mister si affida alla sua coppia storica formata da Ciofani e Dionisi.

Al Dall’Ara dovrebbero scendere in campo i seguenti 22:

Bologna (4-3-3): Mirante; Ferrari, Oikonomou, Gastaldello, Masina; Taider, Diawara, Pulgar; Brienza, Destro, Mounier. All. Rossi.

Frosinone (4-4-2): Leali; Rosi, Blanchard, Diakitè, Pavlovic; Tonev, Chibsah, Sammarco, Soddimo; Dionisi, D. Ciofani. All. Stellone.

Cerca anche

bullismo 5

Legio XIII: al via la campagna contro il bullismo

LEGIO XIII IMPEGNATA A 360° NEL SOCIALE: DOPO AVER INDOSSATO LE MAGLIE DELL’UNAR AL VIA …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *