Home / News / Studenti del Liceo Anco Marzio in stato di agitazione
Proteste studenti

Studenti del Liceo Anco Marzio in stato di agitazione

Questa mattina più di 800 studenti sono partiti in corteo non autorizzato dalla sede succursale del liceo. Arrivati in sede centrale hanno preso la palestra e attualmente sono in assemblea straordinaria.

Gli studenti e le studentesse del Liceo Classico Anco Marzio di Ostia nella sede di via Capo Sperone sono entrati a scuola organizzando un’assemblea straordinaria da cui circa 800 studenti sono partiti in un corteo non autorizzato per raggiungere la sede centrale di via Capo Palinuro, al fine di informare gli studenti dell’intero istituto delle politiche di austerità che stanno colpendo la scuola pubblica (DDL Aprea, privatizzazione, precariato). Sebbene la preside non abbia concesso all’intera collettività degli studenti presenti, l’assemblea in palestra, i ragazzi l’hanno svolta autonomamente.

 La preside, parte del corpo dei docenti e l’architetto, a causa del sovraffollamento delle aule, sono intervenuti intavolando una discussione con i ragazzi. Durante la mobilitazione anche gli studenti dell’ITIS Faraday e del Liceo Labriola hanno svolto un’assemblea straordinaria. Anche il Comitato Cittadino per il teatro del Lido “esprime piena solidarietà al Collegio docenti del liceo Anco Marzio, contro le inaccettabili riforme del Ministro Profumo, che svalutano il lavoro prezioso degli insegnanti e la funzione strategica della formazione pubblica, confermandosi ancora totalmente prive di lungimiranza e trasparenza”.
Fonte notizia Lorenzo Nicolini di Romataday

Cerca anche

striscione CasaPound basta degrado

Ostia, CasaPound allestisce accampamento sotto al municipio: stasera manifestazione contro il degrado a Lido Centro

Roma, 30 giugno – Coperte, cartoni, sedie, un ombrellone ed uno striscione che recita «basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *