Home / Attualità / Torna ad Ostia Lido la manifestazione sul fumetto
locandina

Torna ad Ostia Lido la manifestazione sul fumetto

IN COLLABORAZIONE CON COMIC-SOON SABATO 17 E DOMENICA 18 LUGLIO 2010

ORARIO CONTINUATO DALLE 12.00 ALLE 24.00 – INGRESSO GRATUITO

OstiaNews – Comunicato Stampa: All’interno dello spazio che ospita la manifestazione si potranno trovare numerosi stand con fumetti, albi, manga, supereroi, classici da collezione, gadget e oggettistica, oltre ad un bar per dissetarsi con bibite fredde e gelati.

L’adiacente parco si presta per l’occasione come spazio per il cosplay libero , in cui chiunque si puo’ presentare mascherato come il proprio eroe preferito.

QUALCHE NOTIZIA SULLA RASSEGNA

Ostia Fumetto nasce nel 1992 come emanazione di Romacomics. Entrambe sono state ideate da Paolo Puccini, personaggio poliedrico da sempre innamorato dei fumetti, che a Milano organizza altri due saloni: Fumettopoli e Comiconvention.

Un’incontenibile passione per le nuvole disegnate, il gadget del proprio personaggio preferito… l’albo perfettamente conservato… Quella miniserie di pochi numeri… La prima edizione di un certo disegnatore oggi famosissimo ma allora completamente sconosciuto… Completare la propria collezione, oppure cederla perche’ si hanno nuovi interessi… Ostia Fumetto non e’ solo tutto questo, ma anche un punto di incontro per le amicizie nate in rete, attraverso i blog, su Facebook o per gli appassionati che stanno in vacanza sul litorale di Roma.

Il target del fumetto, trasversale e decisamente eterogeneo, abbraccia un po’ tutti, dagli adolescenti fanatici di manga ai cinquantenni alla ricerca degli albi della loro infanzia, dai trentenni a caccia di supereroi alle ragazze che stravedono per i fumetti gay giapponesi, senza trascurare i semplici curiosi. Ce n’e’ per tutte le tasche, dai pochi euro delle pubblicazioni in commercio ai pezzi rari ambiti dai collezionisti. E comunque guardare non costa niente: e ne vale la pena, data l’assoluta particolarità dell’ambiente, degli espositori e del materiale in mostra.

Insomma, il fumetto attira: attira persone che hanno voglia di curiosare, maneggiare numeri cult del proprio personaggio preferito, discutere con altri appassionati, respirare l’atmosfera un po’ surreale di un mondo i cui protagonisti, da personaggi di carta assurgono al ruolo di compagni di svago e di evasione, di figure in cui identificarsi o modelli a cui assomigliare, di miti che hanno segnato un’epoca, di fenomeni che si impongono con prepotenza all’attenzione del pubblico, dei media e persino dei sociologi.

Anche a Ostia Fumetto la parte del leone spetta alla produzione del Sol Levante, ossia i manga (termine che significa “fumetto” in giapponese). Circa l’80% di questa produzione viene pubblicata da due case editrici, la Panini e la Star Comics, che tengono banco con un centinaio di titoli, tutti made in Japan.

Fonte notizia Comic Soon

Cerca anche

palestra scolastica

‘Palestre scolastiche. Appello al Sindaco Raggi: assicurare subito un nuovo bando per assegnazione alle Associazioni’. Questo l’appello del Comitato X Municipio – Mare di Roma

Ostia – “Riteniamo sia un fatto gravissimo, tanto sul piano sociale quanto su quello economico, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *