Home / News / Torvaianica – Pomezia: CasaPound Italia riqualifica area verde, scoperti diversi insediamenti abusivi
pomeziacinque

Torvaianica – Pomezia: CasaPound Italia riqualifica area verde, scoperti diversi insediamenti abusivi

Torvaianica, 24 Novembre – Pomeriggio di riqualificazione e duro lavoro per i militanti di CasaPound Italia Pomezia, ancora una volta è Torvaianica ad essere ripulita.

L’azione di riqualifica è avvenuta nell’area verde tra via Olanda e via Filadelfia vicinissime entrambe al Lungomare Pometino.
“Durante la nostra opera di riqualificazione abbiamo trovato veramente di tutto, materiale di ogni tipo e cosa ben più grave abbiamo scoperto diversi insediamenti abusivi intorno all’area in questione.” Lo dichiara in una nota il referente di CasaPound Italia Pomezia Andrea Cincotta. Assurdo quello che abbiamo trovato oggi, tra passeggini, calcinacci, televisioni, copertoni ed immondizia di vario genere ed altro materiale arrivato da probabili furti, ma cosa ben più grave – spiega Cincotta – abbiamo scoperto più di due insediamenti abusivi controllati da stranieri, il tutto dietro ad un campo sportivo di proprietà del Comune di Pomezia e ad altre strutture di importanza turistica e molto frequentate durante il periodo estivo!”.
“Un’area verde che ad oggi versa in un grave stato di abbandono, dove all’interno inoltre passa un canale di scolo che ha accesso diretto al mare e dove ad oggi per chiunque voglia farne accesso è diventata zona off-limits in quanto all’interno, per l’appunto, ci vivono stranieri con tanto di baracche, tavoli, sedie ed un piccolo “giardinetto” e per di più di queste persone non conosciamo né l’identità e né da dove provengono”.
“L’abbiamo detto più volte – spiega Cincotta – che avremmo denunciato sempre di più la situazione degradante di alcune zone del litorale e delle periferie pometine. E’ bello vedere il sindaco Fucci tagliare nastri ed inaugurare nuove strutture, messe tra l’altro già in programma dalla vecchia amministrazione, ma sarebbe il caso che oltre a farsi fotografare, esclusivamente per campagna elettorale, mentre strappa due manifesti gridando scandalo e facendosi paladino contro il degrado che si faccia anche un giretto al di fuori del centro di Pomezia rendendosi, forse, finalmente conto delle situazioni disastrose in cui versano le nostre periferie…da Santa Palomba a Campo Ascolano!”.
“Bisogna assolutamente mettere in risalto ed iniziare a lavorare seriamente contro questo stato di abbandono – aggiunge il referente di CPI Pomezia – perché sta portando all’incremento non solo del degrado nei quartieri periferici pometini ma anche all’aumento di vari insediamenti abusivi, dove purtroppo ad oggi Torvaianica ne è diventata la protagonista. Abbiamo già scoperto e denunciato un altro insediamento abusivo dietro l’istituto comprensivo “Enrico Pestalozzi”, in via Carlo Alberto Dalla Chiesa, già citato in un altro dei nostri comunicati, che desta non poche preoccupazioni tra gli abitanti del quartiere e dove i cittadini chiedono già da tempo risposte concrete rispetto all’atteggiamento passivo della politica attuale”.
“Purtroppo fino ad oggi – conclude la nota – non ci sono stati riscontri positivi in merito al territorio di Torvaianica ed è per questo che nelle prossime settimane saremo ancora nelle piazze con i nostri banchetti al fianco dei cittadini, come ormai già da tempo stiamo facendo, continuando la nostra raccolta firme contro insediamenti abusivi e degrado di tutto il territorio auspicando un intervento immediato da parte dell’amministrazione.”

pomeziadue

pomezianove

pomezia

pomeziaottopomeziasei

pomeziatre

pomeziasette

pomeziaquattro

riqualificapomezia

Cerca anche

Ostia: CasaPound contesta Virginia Raggi, sindaco usa entrata secondaria

Roma, 21 Ottobre 2016 – “Raggi sindaca degli sfratti agli italiani”, questo il testo dello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *