Home / Curiosità / Trenino di Ostia, mistero sui mezzi
Treno di Ostia

Trenino di Ostia, mistero sui mezzi

“Il pendolarismo interno alla città, da Ostia a Roma e viceversa, soffre pesantemente della mancanza di convogli adeguati. L’Atac continua a trattenere nei suoi depositi le “Frecce del Mare”, i nuovi treni che, ancora, non sono in esercizio sulla tratta Ostia-Roma.

Esprimo la mia solidarietà alle migliaia di pendolari che tutti i giorni soffrono pesantissimi disagi per andare a lavorare e tornare a casa”. Lo dichiara in una nota il consigliere comunale di Sel Maria Gemma Azuni. “Sono oltre due anni che il sindaco Alemanno è in carica – continua – quando si tratta di tagliare i nastri delle opere progettate, e per gran parte realizzate dalla precedente Giunta di centrosinistra, va e inaugura senza dire nulla. Quando si tratta di dare risposte al disagio dei pendolari dice che ha ereditato la situazione dalla precedente Giunta. Il sindaco Alemanno faccia qualcosa: pretenda dall’Atac impegni stringenti e certi, per alleviare il disagio dei cittadini che, quotidianamente, si devono sottoporre allo strazio del viaggio Ostia Lido – Roma. Personalmente mi attiverò in ogni modo affinché il sindaco pretenda impegni e responsabilità dall’Atac, perché sia garantito ai cittadini che si servono della “Roma – Ostia” il servizio decoroso ed efficiente a cui hanno diritto”.
“L’onorevole Azuni si dovrebbe ricordare che se le frecce del mare non sono utilizzabili sui binari della Roma Lido è perché l’Amministrazione Veltroni ha pensato bene di convogliare su una tratta ferroviaria i vagoni omologati per la metro A, senza considerare la non compatibilità dei veicoli utilizzati con i binari di quello che in molti chiamano “il trenino di Ostia. Ci spiace quindi doverle ricordare che la responsabilità di questa situazione è effettivamente ereditata dal precedente governo della Città. L’Amministrazione Alemanno, viceversa sta investendo pesantemente sull’implementazione del servizio su ferro e insieme alla Regione Lazio, per la quale l’Atac gestisce l’esercizio, sta lavorando perché anche la Roma-Lido diventi una metropolitana a servizio dei cittadini”. Lo dichiara, in una nota, Ugo Cassone, consigliere Pdl dell’assemblea capitolina.

Fonte notizia il Faro

Cerca anche

riqualificaquattro

X Municipio: CasaPound riqualifica parco di via W. Ferrari all’Infernetto

Roma, 2 luglio – “Questa mattina una trentina tra volontari di CasaPound e residenti del …

2 Commenti

  1. Andrea Dimitri

    Salve dove posso trovare altre informazioni al riguardo? Grazie.

  2. Sig. Andrea, potrà vedere la fonte della notizia in calce all’articolo. Saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *