Home / Sport / Una brutta Lazio stecca in casa
Mauro-Zarate

Una brutta Lazio stecca in casa

Una brutta Lazio, specie nel primo tempo, perde di fronte all’olimpico desolante (5.000 presenze) da un Racing molto propositivo e combattivo(forse anche troppo per un’amichevole).

Pessima la fase difensiva, in ripresa zarate che finalmente sta tornando ai suoi livelli. La cronaca:al 6′ pt Cross di Diop in area per Arana, che tutto solo davanti a Bizzarri non sbaglia. La Lazio tenta uu’immediata reazione con Brocchi e Mauri che peccano, però, di precisione. Al 36′ pt ancora un brutto svarione della difesa biancoceleste che lascia tutto solo Munitis, l’attaccante spagnolo prova subito la conclusione ma Bizzarri compie un grande intervento. Sulla respinta del portiere argentino arriva Tchite che a porta vuota non sbaglia.37′ pt si sveglia Zarate che con un’azione personale che serve in area Floccari che  con un grande colpo di testa insacca. Nella ripresa escono Bizzarri, Del Nero, Cribari, Floccari e Bresciano entrano Berni, Biava, Stendardo, Rocchi e Matuzalem.Si vede subito Zarate che dribbla un paio di avversari si accentra e sfiora il gol. Al 27’ tiro di Arana dal limite, la palla carambola in modo rocambolesco su Stendardo e sorprende un incolpevole Berni. Poco dopo ancora il Racing che con un colpo di tacco di Bolado colpisce la traversa. Nel finale si accendono un paio di mischie per qualche entrata al limite del regolamento e l’arbitro Morganti sveltola diversi cartelli gialli. Il finale è fatto solo di fischi da parte dello stadio.

fonte notizia Teleromaweb

Cerca anche

bullismo 5

Legio XIII: al via la campagna contro il bullismo

LEGIO XIII IMPEGNATA A 360° NEL SOCIALE: DOPO AVER INDOSSATO LE MAGLIE DELL’UNAR AL VIA …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *