Home / Cronaca / Una lite degenera: raffica di proiettili contro i vicini di casa
carabinieri

Una lite degenera: raffica di proiettili contro i vicini di casa

L’uomo, pregiudicato romano, spara 13 colpi di pistola contro i vicini della compagna. All’origine del gesto una lite per questione condominiali.

carabinieri

E’ stato identificato dai carabinieri di Ostia l’uomo che ieri poco prima delle 20, ha sparato almeno 12 colpi di pistola in via Enea Picchio ad Ostia Ponente in direzione di due uomini ed e’ poi scappato a piedi verso piazza Gasparri. L’uomo, 36enne italiano residente ad Ostia, ha fatto fuoco con una pistola calibro 9 a una decina di metri di distanza dalle vittime, padre e figlio di 52 e 30 anni residenti nella via. A quanto si apprende alla base della sparatoria ci sarebbero dei problemi condominiali tra i condomini e la compagna dell’uomo. La raffica di colpi ha danneggiato quattro auto in sosta. Nessun ferito. L’uomo pregiudicato per droga e possesso illegale armi da fuoco e’ ricercato per tentato omicidio, porto abusivo armi da fuoco, danneggiamento e minaccia aggravata.

Fonte notizia Omniroma

Cerca anche

crollo cabine Nuova Pineta

Ostia, allarme erosione dell’arenile: crollo cabine in seguito a mareggiata

Maltempo, onde e vento forte. Disagi non solo in città, con alberi caduti e difficoltà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *