Home / Cronaca / Via del Lido di Castelporziano, guard-rail costosi e pericolosi: soldi buttati al vento
GUARD

Via del Lido di Castelporziano, guard-rail costosi e pericolosi: soldi buttati al vento

Gasparini, portavoce dei Verdi del municipio X, ex XIII: “Ancora una volta l’amministrazione riesce a gettare i soldi dei cittadini realizzando lavori ‘maldestri’ invece di provvedere alla messa in sicurezza della pista ciclabile di viale della Villa di Plinio. Ed il rischio aumenta per la presenza di un ‘gradino’ evidente al margine del manto stradale”

GUARDSiamo alle solite. Ancora una volta l’amministrazione municipale dà prova di incapacità e di approssimazione nell’esecuzione dei lavori di pubblica utilità. Lavori ‘maldestri’, quanto meno, come dimostrano i guard-rail appena installati in via del Lido di Castelporziano, a Ostia.
Si tratta di barriere di protezione realizzate in legno, piuttosto costose, sistemate lungo via del Lido di Castelporziano, per alcune centinaia di metri, solo su un lato della carreggiata, che poi si interrompono all’improvviso. E già non si capisce il motivo di quest’opera.
Esiste infatti un rischio potenziale,  per i ciclisti, ma anche per i centauri, causato dall’evidente ‘gradino’ tra il manto stradale e la vecchia asfaltatura sui margini della carreggiata, un dislivello di parecchi centimetri. Si tratta di un’’anomalia’, di un reale pericolo, che denunciammo già due anni fa quando furono effettuati, male!, gli interventi di asfaltatura. Adesso il pericolo è, paradossalmente, aumentato proprio a causa delle barriere che potrebbero far rimbalzare all’interno della carreggiata una bici o una moto a seguito dell’impatto con il gradino, con quello che ne conseguirebbe.
Desta anche perplessità il fatto che invece di realizzare questi guard-rail lungo una via della pineta sarebbe stato prioritario, come ripetutamente chiesto dai cittadini e dalle associazioni, di mettere in sicurezza, con protezioni adatte, la pista ciclabile in via della Villa di Plinio.GUARD (1)
Insomma, ancora una volta i soldi dei cittadini vengono spesi male! Avrebbero potuto essere spesi più utilmente mettendo in sicurezza la ciclabile e dando così ascolto alla cittadinanza. Ed invece vengono letteralmente buttati dalla finestra. Dopo i cartelli sbagliati in pineta, quelli che segnalavano aree purtroppo andate in fumo nel grande incendio del luglio del 2000, adesso è la volta di bellissimi quanto inutili e forse anche pericolosi guard-rail. Sembra proprio che l’amministrazione uscente non ne azzecchi una. Meno male che le elezioni sono vicine.
Lo dichiara Andrea Gasparini, portavoce dei Verdi del municipio XIII.
Info: 338.4104102
Ufficio stampa

Cerca anche

crollo cabine Nuova Pineta

Ostia, allarme erosione dell’arenile: crollo cabine in seguito a mareggiata

Maltempo, onde e vento forte. Disagi non solo in città, con alberi caduti e difficoltà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *