Home / News / Violati i parcheggi per i cliclomotori
1005610_1387793391440273_1508244451_n

Violati i parcheggi per i cliclomotori

1000075_1387792081440404_430448103_nUna novità positiva nel nostro paese è talmente rara che quando si verifica c’è sempre qualcosa accanto che ci ricorda di essere in Italia. Quella che, infatti,  poteva rivelarsi come un’utile decisione per la collettività, alla fine lo è stata solo parzialmente perché ad una utile miglioria ha fatto da contraltare un contemporaneo peggioramento.

Motivo del contendere sono i ben cinque cassonetti posti a lato del nuovo mercato tra Piazza Tolosetto Farinata degli Uberti e Via Mar Caspio. Non è certo colpa dei contenitori, per quanto sporchi, malridotti e maleodoranti, ma è giusto evidenziare un aspetto che, nel suo piccolo, ha dell’inquietante. La presenza di un nuovo mercato rappresenta sicuramente un passo avanti sia a livello di igiene che come servizio per la collettività, ma a quanto sembra i nostri amministratori e/o l’azienda municipalizzata AMA (stiamo ancora cercando di capire) faticano a comprendere le esigenze di chi, come me, usa le due ruote per muoversi in città, facendo scelte discutibili in barba a norme e regolamenti.994206_1387792501440362_584132635_n

Il problema è che i cassonetti in questione siano stati posizionati proprio in un punto chiaramente destinato a parcheggio per gli scooter, costringendo i bikers a parcheggiare in modo improprio (marciapiede o in mezzo alla strada) quando avrebbero pieno diritto di lasciare il mezzo nei posti a loro assegnati. Ci chiediamo se ci sia una mente ed un braccio dietro a questa astuta mossa, e cioè chiediamo sia se l’AMA (per comodità!?) abbia posizionato intenzionalmente quei cassonetti sui parcheggi, sia il perché nessuno abbia detto nulla.

1005610_1387793391440273_1508244451_nVorremmo sentirci dire dai nostri amministratori e dall’azienda municipalizzata che erano all’oscuro di tutto, così da ricordare loro che lì, proprio su quel mercato, moltissimi schieramenti hanno svolto parte della loro campagna elettorale, e all’AMA che quei cassonetti non sono abbandonati e che loro stessi passano a svuotarli periodicamente. Chiediamo inoltre al nostro consiglio municipale di individuare urgentemente uno spazio da destinare a parcheggio riservato alle sole biciclette, in quanto è in forte aumento il numero di persone che si recano quotidianamente al mercato con questo mezzo. Chiediamo infine che, nell’immediato, le istituzioni prendano tutte le iniziative volte a ripristinare la funzionalità del parcheggio occupato dai cassonetti; In ogni caso il nostro Movimento farà un esposto alla Polizia Locale di Roma Capitale affinché si compiano tutti gli accertamenti amministrativi del caso.

Movimento Socìetas Civilis

 

Cerca anche

striscione CasaPound basta degrado

Ostia, CasaPound allestisce accampamento sotto al municipio: stasera manifestazione contro il degrado a Lido Centro

Roma, 30 giugno – Coperte, cartoni, sedie, un ombrellone ed uno striscione che recita «basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *