Home / Roma News / “Viva gli anziani”: Concorso letterario per un incontro fra le generazioni
Comunità di Sant'Egidio

“Viva gli anziani”: Concorso letterario per un incontro fra le generazioni

“VIVA GLI ANZIANI”: CONCORSO LETTERARIO

PER UN INCONTRO FRA LE GENERAZIONI

 

Iniziativa della Comunità di Sant’Egidio e dell’IPLAC col patrocinio del Comune di Roma

Sabato 6 giugno, all’Antico Ospedale San Gallicano la premiazione della I° edizione

 

ROMA – La premiazione della prima edizione del concorso letterario “Viva gli Anziani” promosso dalla Comunità di Sant’Egidio e dall’IPLAC (Insieme per la Cultura)  si terrà sabato 6 giugno alle ore 16.00 presso l’Antico ospedale San Gallicano, in via San Gallicano 25 A (Trastevere).

Il concorso si propone di diffondere una cultura dell’incontro tra generazioni e l’attenzione verso chi è più anziano. All’iniziativa hanno aderito numerose scuole e tanti ragazzi. Oltre 120 opere fra poesie in italiano e in dialetto, racconti e saggi, sono pervenute alla giuria che procederà alla premiazione dei migliori componimenti.

Il concorso “Viva gli anziani” ha permesso a tanti di guardare il mondo della terza e quarta età con un’attenzione nuova. Una luce che ha messo in mostra difficoltà, che si affrontano anche attraverso la cultura, ma che ha saputo anche proporre soluzioni in grado di migliorare la qualità della vita, superando la facile soluzione della istituzionalizzazione. Diffondere una nuova cultura non solo è possibile ma è quanto mai necessario, e il concorso “Viva gli Anziani” è un passo in questa direzione.

 

L’hashtag per condividere pensieri e parole sui social è:

#ringraziainonni

Per saperne di più:
http://www.vivaglianziani.it/2015/06/03/premiazione-della-i-edizione-del-concorso-letterario-viva-gli-anziani/

Segreteria organizzativa “Viva gli anziani” 06 8992222

Diego Romeo  diegoromeo76@gmail.com

Maria Rizzi  maria.rizzi@fastwebnet.it

 

Roma, 5 giugno 2015

Cerca anche

raccolta_firme

Legittima difesa: Idv, superate 300mila firme per proposta legge

“Dal Veneto alla Calabria, dalla Val D’Aosta alla Sicilia: la proposta di legge popolare dell’Italia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *