Centro di Fisioterapia a Roma, il migliore è….

Se sei alla ricerca di un buon centro di fisioterapia a Roma ma non sai orientarti sulla scelta, ti trovi esattamente nel posto giusto.

Ma prima cerchiamo di chiarire qualche dubbio sull’argomento.

Qual è il ruolo della fisioterapia? Quando risulta necessario il suo intervento? Quali sono i benefici di un percorso riabilitativo fisioterapico?

Scopriamolo insieme.

Il ruolo del fisioterapista

La fisioterapia è una branca della medicina riabilitativa che ha lo scopo di prevenire o curare i disturbi legati all’apparato muscolo-scheletrico, neurologico o viscerale.

Un programma fisioterapico ben strutturato garantisce un recupero completo delle funzionalità motorie momentaneamente limitate a causa di disfunzioni muscoloscheletriche comuni come lombalgia, scoliosi, artrosi, tendinopatie oppure in seguito ad un trauma, un lungo periodo di immobilità o un intervento chirurgico.

Il principale obiettivo del trattamento fisioterapico è il recupero del benessere fisico e psicologico del paziente, al fine di migliorarne la qualità della vita.

La Fisioterapia opera in diversi campi: ortopedia (difetti di postura, cervicalgie, scoliosi, lussazioni, ecc),  apparato digerente (tecniche manuali sull’addome per disturbi del transito, ernia iatale, colonpatie ecc), neurologia (per i pazienti affetti da morbo di Parkinson, sclerosi multipla, ecc), pneumologia (per curare ad esempio la fibrosi cistica), cardiologia (per la riabilitazione post infarto).

Riabilitazione fisioterapica: come funziona?

La fisioterapia non va interpretata come una tecnica unica bensì come un insieme di terapie manuali e fisiche utili ad alleviare la sintomatologia e far recuperare al paziente la capacità motoria.

Tra le tecniche manuali abbiamo oltre alla massoterapia (massaggio decontratturante utilizzato sui tessuti molli per migliorare la circolazione e sciogliere le aderenza) la chinesiterapia: quest’ultima comprende esercizi passivi, attivi assistiti e attivi puri mirati a far sì che il paziente riacquisisca il normale movimento.

Tra le terapie strumentali abbiamo:

  • Tecarterapia: una tecnica che stimola la produzione di calore all’interno del corpo mediante impulsi elettromagnetici per favorire la vasodilatazione ed incrementare le capacità riparative dei tessuti.
  • Laserterapia: sfrutta le radiazioni luminose (con una determinata lunghezza d’onda) per trattare diversi disturbi e patologie come distorsioni, tendiniti e strappi muscolari
  • Magnetoterapia: sfrutta l’azione fisica delle onde elettromagnetiche per curare fratture delle ossa.
  • Ultrasuono terapia: sfrutta le onde sonore ad alta frequenza (non udibili dall’orecchio umano) per generare un effetto termico miorilassante ed antalgico.
  • Elettroterapia: consiste nell’applicazione di correnti elettriche a bassa frequenza in grado di stimolare le fibre nervose per ridurre il processo infiammatorio.

Centro di Fisioterapia a Roma

Se vi state chiedendo qual è il miglior centro di Fisioterapia a Roma, la risposta non può che essere MH Fisio (www.mhfisio.it): un affidabile studio riabilitativo guidato da Ilaria Macherelli e Piero Haag, due fisioterapisti e osteopati con esperienza pluriennale in diversi ambiti della riabilitazione.

Il loro vero punto di forza è quello di saper trattare qualsiasi problema in maniera unica e specifica, grazie al loro costante aggiornamento con le ultime evidenze scientifiche nel campo riabilitativo.

Presso il centro MH Fisio, oltre alla classica riabilitazione fisioterapica (utile per risolvere problematiche molto comuni come tendiniti cervicalgie, lombosciatalgie e così via) troverete diverse specializzazioni tra cui:

  • L’osteo-postura: una combinazione rieducazione posturale e osteopatia utile il trattamento del dolore di problematiche a carico di articolazioni, tendini, muscoli e colonna vertebrale.
  • Terapia del lipedema: utile ai soggetti affetti da questa patologia del tessuto adiposo e coloro che stanno per sottoporsi o si sono sottoposti ad interventi chirurgici di lipoaspirazione.
  • Terapia del linfedema: per i pazienti affetti da linfedema primario o secondario manifestatosi in seguito a traumi, interventi chirurgici, chemioterapia ecc.
  • Fisio Yoga: una combinazione e di fisioterapia e yoga perfetto per coloro che soffrono di patologia a carico della colonna vertebrale come lombalgia e cervicalgia, per curare artrosi, contratture muscolari, fibromialgia, emicranie, insonnia, squilibri ormonali, disturbi della digestione, dolori mestruali ecc.

Approfondisci le notizie sulla capitale tramite cliccando qui

About admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.