Home / Attualità / Corriere Ostia sostava illecitamente lì dal 2014

Corriere Ostia sostava illecitamente lì dal 2014

Va via da Ostia Lido lo storico paninaro presente sulla rotonda di Via Cristoforo Colombo, che da circo vent’anni serviva generazioni di adolescenti durante le notti della movida romana e lidense.

Situato ai piedi della famosa Rotonda dello Zodiaco, i Vigili Urbani hanno disposto questa mattina il sequestro del mezzo.

Secondo le procedure disposte dalla Polizia di Roma Capitale, il camioncino – su cui venivano preparati i panini – sostava illecitamente sulla rotonda di Via Cristoforo Colombo dal 2014: una situazione che gli agenti locali avevano già esposto ai titolari dell’attività da diversi mesi, senza però che queste persone si siano mai messe in regola per risolvere le gravi irregolarità riscontrate. 

L’occasione per portare sequestrare il mezzo adibito a cucina è arrivato in concomitanza all’inizio della ristrutturazione della Rotonda dello Zodiaco, dove i Vigili Urbani hanno contestato al camion di ostacolare i lavori del cantiere e soprattutto sostare nel punto dove sorgerà una passerella pedonale per disabili legata all’opera architettonica e artistica. 

La questione legata al famoso camioncino dei panini è stata commentata anche da Damiano Pichi, attuale Assessore al Turismo nel X Municipio di Roma Capitale: “Oggi abbiamo rimosso il Camion Bar che operava senza concessione del suolo pubblico in Piazzale Cristoforo Colombo. Abbiamo messo fine ad un illecito che perdurava dal 2014 quando in sede di rinnovo della concessione furono espressi i pareri negativi alla sua permanenza, poiché in contrasto al codice della strada”.

Prosegue l’Assessore del X Municipio, riassumendo i tentativi di dialogo con i proprietari del camion bar per trovare soluzioni alternative al sequestro: “Questa amministrazione ha anche individuato un posto alternativo a poca distanza ma la titolare non ha mai ottemperato. Oltre al sequestro del mezzo, perché privo della revisione e non marciante, la Polizia Locale del X Gruppo Mare ha sequestrato il mezzo a supporto degli operatori perché anche questo privo di revisione“.

Ha concluso l’Assessore Pichi: “Il mio sentito ringraziamento va al Direttore Apicale, agli uffici e al X Gruppo Mare della Polizia Locale per tutto il lavoro svolto. Piano piano stiamo sanando tutte quelle situazioni illecite che nessuna prima di noi ha mai voluto risolvere“.


Source link

About admin

Check Also

Corriere Ostia Ostia, minaccia di morte la compagna, le punta un coltello alla gola e la colpisce al volto: bloccato dai passanti

Nella giornata di ieri una pattuglia dei Carabinieri di Ostia, impegnata in un servizio di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *