Home / Ambiente / Acque Rosse ancora nel degrado
acque rosse

Acque Rosse ancora nel degrado

“Acque Rosse in stato di abbandono”. La pineta, Riserva Statale del Litorale romano, è nuovamente oggetto di denuncia da parte del CdQ Ostia Nord.

I membri del Comitato hanno riportato, con un servizio fotografico, il degrado dell’area. Nonostante la pulizia della suddetta area, nell’inverno scorso e le promesse di continuare a tenerla pulita, grazie a una continua vigilanza, la zona è  stata ancora una volta sommersa da rifiuti. Siringhe, mobili, spzzatura e, ancora, l’eternit. Quest’ultimo sembra essere il materiale più preoccupante. Ormai in disuso da anni perchè vietato nel campo dell’edilizia, viene rinvenuto costantemente nelle aree verdi del Lido, mentre per essere smaltito avrebbe bisogno di procedure particolari. A levare gli scudi contro questo degrado e a fare eco al CdQ di zona, Paolo Orneli, ex Presidente della Giunta del XIII e Capogruppo nel miniparlamento del Pd: “Ottima iniziativa di denuncia da parte del Comitato di Quartiere Ostia Nord. Il dossier fotografico è impressionante. Ci troviamo nella Riserva Naturale Statale del Litorale Romano”.
Insomma, ennesimo episodio di noncuranza, ennesimo dito puntato contro la Giunta capitolina e quella lidense che sembra, tacitamente appoggiare le prese di posizione del Campidoglio “E la Giunta Alemanno continua a tagliare i fondi di bilancio per la manutenzione del verde – ha aggiunto Orneli -. E il Municipio Roma XIII continua a tacere”. E ancora “C’è un contrasto enorme tra queste foto e quelle della giornata Scout di domenica scorsa, sempre nella Pineta delle Acque Rosse – ha concluso l’esponente del Pd – Il punto è sempre lo stesso: partecipazione e coinvolgimento delle persone come antidoto al degrado e all’abban…dono. Perchè non si risponde positivamente alla proposta di Assoraider di avere in custodia una piccola parte della Pineta da attrezzare come base scoutistica?”.
”Che fine hanno fatto gli oneri concessori del parcheggio interrato che dovrà essere realizzato di fronte a Blockbuster (area di Via dei Romagnoli angolo Via delle Canarie), circa 700mila euro, che l’amministrazione precedente aveva destinato proprio alla riqualificazione della Pineta delle Acque Rosse, proseguendo la progettualità già avviata con successo nel tratto di pineta oggi affidato al Comitato di Quartiere Ostia Nord? Perchè non sono stati completati i progetti avviati in precedenza per ampliare e riqualificare le aree verdi delle Scuole Acque Rosse e Parini che si trovano all’interno della Pineta? Domande ancora senza risposta, ma che non ci stancheremo mai di fare a chi oggi governa questa città”.

Fonte notizia il Faro

Cerca anche

striscione CasaPound basta degrado

Ostia, CasaPound allestisce accampamento sotto al municipio: stasera manifestazione contro il degrado a Lido Centro

Roma, 30 giugno – Coperte, cartoni, sedie, un ombrellone ed uno striscione che recita «basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *