Home / Roma News / Arrestati i borseggiatori della linea 64
Linea Bus 64

Arrestati i borseggiatori della linea 64

Erano diventati il ‘terrore’ dell’autobus della linea 64 dove, approfittando della calca, borseggiavano indisturbati i passeggeri.

Ma i carabinieri li hanno fermati. I due, entrambi pregiudicati, lui di 59 anni, uruguaiano, lei una avvenente 34enne, colombiana, avevano una tecnica infallibile che aveva già mietuto molte vittime: si incuneavano tra i gruppetti di viaggiatori e toccandoli ripetutamente, cosa che riusciva molto meglio alla donna, sfilavano loro i portafogli e altri oggetti di valore dalle borse e dalle tasche dei pantaloni e delle giacche.

I due nell’ambiente erano conosciuti con l’appellativo di “mano lesta” lui e “mano d’oro” lei. L’ultimo colpo compiuto ieri pomeriggio è stato per loro fatale. Appostati sul bus ad attendere i due ladri vi erano anche due carabinieri in borghese della stazione piazza Dante, che stavano svolgendo proprio un servizio antiborseggio. Non appena i due sono entrati in azione, all’altezza di Corso Vittorio Emanuele II, portando comunque a segno il colpo ai danni di un turista di 74 anni, i carabinieri li hanno immediatamente bloccati ed ammanettati. Il portafogli rubato è stato restituito alla vittima. Gli arrestati saranno giudicati con rito direttissimo. Degli scippi sul 64, qualche anno fa si è occupato anche il quotidiano tedesco Die Welt.

Fonte notizia Teleromaweb

Cerca anche

raccolta_firme

Legittima difesa: Idv, superate 300mila firme per proposta legge

“Dal Veneto alla Calabria, dalla Val D’Aosta alla Sicilia: la proposta di legge popolare dell’Italia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *