Home / Cronaca / Fanno acquisti con banconote false, in manette

Fanno acquisti con banconote false, in manette

arrestato dai carabinieri un pregiudicato marocchino. Si cerca il complice.

I carabinieri della Compagnia di Ostia, hanno arrestato un pregiudicato marocchino con l’accusa di “spendita di monete false” e “resistenza a pubblico ufficiale”.
Una segnalazione anonima al 112, ha informato i carabinieri della presenza di due stranieri che stavano tentando di spacciare  banconote false in un bar di Piazza Tor San Michele a Ostia.
Sul posto è intervenuta una pattuglia del Nucleo Radiomobile. Alla vista dei militari, i due giovani hanno tentato di dileguarsi fuggendo a piedi per le vie limitrofe. Dopo un breve inseguimento, uno di essi è stato raggiunto e bloccato ma, nel vano tentativo di sottrarsi al controllo, ha reagito con violenza colpendo uno dei militari con calci e pugni. L’uomo, identificato poi per T.B., marocchino di 25, già noto alle forze dell’ordine per via dei suoi trascorsi con la giustizia, è stato perquisito e trovato in possesso di 11 banconote da 20 euro contraffatte. Per lui sono scattate le manette ai polsi con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e spendita di banconote false.  Successivamente, l’uomo è stato condotto nel carcere di “Regina Coeli” ove sarà interrogato nelle prossime ore.
Le indagini, tuttora in corso, mirano ad individuare la provenienza delle banconote false e al rintraccio del complice riuscito a fuggire.

Fonte notizia il Faro

Cerca anche

crollo cabine Nuova Pineta

Ostia, allarme erosione dell’arenile: crollo cabine in seguito a mareggiata

Maltempo, onde e vento forte. Disagi non solo in città, con alberi caduti e difficoltà …

Un commento

  1. non c’è la crisi, ma in più ti rifilano delle banconote false… c’è davvero da arrabbiarsi!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *