Home / Cronaca / Fuga di gas a Casalpalocco: dopo la paura si torna alla normalità
ScreenShot-10-2-2-2

Fuga di gas a Casalpalocco: dopo la paura si torna alla normalità

I tecnici Fastweb hanno tranciato un cavo dell’Italgas. Evacuate le case su via di Casalpalocco angolo Alessandro Magno e il centro commerciale ‘Le Terrazze’.

Entro oggi tornerà tutto alla normalità. Lo hanno assicurato i Vigili del Fuoco e l’ente Italgas ma per i residenti di Casalpalocco, ieri, sono state ore di paura e disagi. Tutto è iniziato poco prima delle 12: un forte odore di gas ha invaso le strade alzando così il livello d’allarme. I residenti della zona hanno chiamato le forze dell’ordine e, da lì in poi, è iniziata la lunga odissea. Vigili del Fuoco, Polizia e Carabinieri sono intervenuti sul posto dalle 12.30.

Cittadini curiosi hanno invaso via di Casalpalocco angolo Alessandro Magno che, prontamente, è stata chiusa al traffico fino a via Prassilla all’altezza di San Timoteo. E’ stata la prima mossa seguita, poi, da quella delle 13.30 quando si è deciso di togliere la corrente elettrica in tutta la zona.

Sono stati fatti evacuare i negozi del centro commerciale ‘Le Terrazze’ e i residenti delle case nelle immediate vicinanze. La macchina della sicurezza si è mossa all’unisono bloccando la zona prima di operare.

La fuga di gas, dovuta ad un errore di tecnici della Fastweb che per installare la fibra ottica hanno danneggiato un cavo Italgas a media pressione, è stata così riparata. I Vigili del fuoco hanno riferito che, per questioni di sicurezza, hanno inoltre “rotto” l’asfalto per far uscire il gas così da poter monitorare meglio la situazione prima di bagnare il gas per ridurlo allo stato liquido evitando esplosioni.

Su facebook diversi cittadini hanno commentato la vicenda facendo una cronaca diretta: “Anche in zona Infernetto mancano luce e gas”, scrive Paolo. “Stessa cosa ad Acilia, stasera andremo a mangiare fuori”, commenta Cristina. Poco prima delle 19 è stato riparato il guasto alla conduttura di gas ma, solamente oggi, tutto il quadrante tornerà ad avere luce e gas.

Fonte notizia Lorenzo Nicolini di Romatoday

Cerca anche

crollo cabine Nuova Pineta

Ostia, allarme erosione dell’arenile: crollo cabine in seguito a mareggiata

Maltempo, onde e vento forte. Disagi non solo in città, con alberi caduti e difficoltà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *