Home / News / Il welfare in piazza
piazza-anco-marzio

Il welfare in piazza

Municipio XIII, Da giovedì a domenica in piazza Anco Marzio incontri e dibattiti sui servizi sociali.

Quattro giorni di confronto e riflessione per far tesoro delle esperienze e dei percorsi intrapresi con il fine di agire al meglio in futuro. È in sintesi la manifestazione che ha per titolo “Welfare della comunità. Contro il pregiudizio, per i diritti”, presentata con una conferenza stampa questa mattina e che si terrà in piazza Anco Marzio da giovedì 24 a domenica 27 maggio.Si tratta della seconda edizione dell’iniziativa promossa dall’assessorato ai servizi sociali, fortemente voluto dall’assessore preposto, Lodovico Pace e dal presidente del municipio XIII, Giacomo Vizzani. “Saranno giornate importanti – ha esordito l’assessore Pace – e non soltanto per il nostro municipio. Con questa iniziativa intendiamo lasciare il segno, relazionare sul grande percorso partecipato avviato e condiviso con numerose realtà del territorio. L’iniziativa – afferma ancora Pace – vuole essere il racconto di quanto accade nel territorio, su cosa le istituzioni sono in grado di dare anche su suggerimento delle realtà del territorio. Una iniziativa che, dobbiamo dirlo, non ha eguali. Il nostro è infatti l’unico municipio ad aver approntato una iniziativa così partecipata e su questo, devo ringraziare il Presidente Vizzani, che ha condiviso i progetti permettendo di realizzarli. Ed inoltre, altro aspetto da non sottovalutare, è che la spesa sociale, così facendo, diventa un investimento sociale per meglio operare e per percorrere una strada in piena autonomia con progetti individualizzati e per uscire dalla condizione di disagio. Cogliendo il problema in maniera nuda e cruda”. In proposito, sette persone seguite dai servizi sociali, senza dimora, oggi sono uscite dall’emergenza, hanno un lavoro e una casa dove vivere.

Il presidente Vizzani, nel rivolgere il suo personale ringraziamento all’assessore Pace e ai Servizi sociali, rappresentati questa mattina in conferenza stampa dalla dottoressa Anna Bovolini, ha rilevato come l’iniziativa sia “una quattro giorni di lavoro per capire le problematiche e costruire la strada maestra. Rispetto alla scorsa edizione – ha proseguito Vizzani – abbiamo avuto una crescita delle adesioni, segno della bontà del progetto, un punto di ascolto importante, segno che i nostri servizi sociali funzionano come evidenziato del riconoscimento della certificazione di qualità che abbiamo avuto. Certo, viviamo – ha concluso il presidente – un momento di grande difficoltà sociale e ci aspettiamo, per questo, un incremento delle richieste di aiuto. Ben venga dunque il Welfare della comunità, strumento indispensabile per operare al meglio”.

Nel corso della quattro giorni, che avrà una suddivisione logistica con stand che accoglieranno, laboratori, giochi per bambini, convegni ed attività varie, saranno numerosi gli ospiti che affronteranno tematiche specifiche tutte legate al welfare. Il taglio del nastro simbolico al villaggio del welfare avverrà giovedì alle 12 subito con “Contro il pregiudizio… per i diritti”, il primo evento a tema. Si parlerà di disabilità, di immigrazione e infanzia e dei rispettivi diritti. Tutto peraltro, in concomitanza con la Settimana della cultura islamica. Hanno aderito, cooperative, centri anziani, associazioni ed istituti scolastici.

Fonte notizia AgrOnline

Cerca anche

striscione CasaPound basta degrado

Ostia, CasaPound allestisce accampamento sotto al municipio: stasera manifestazione contro il degrado a Lido Centro

Roma, 30 giugno – Coperte, cartoni, sedie, un ombrellone ed uno striscione che recita «basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *