Home / Roma News / Indignati: i violenti mettono Roma a ferro e fuoco

Indignati: i violenti mettono Roma a ferro e fuoco

Gli scontri in atto da parte dei manifestanti violenti continuano ad intensificarsi per le vie di Roma. Il gruppo di infiltrati, costituito da soli 500 Black Bloc più altri infiltrati che potrebbero essere gli stessi studenti dei disagi dello scorso anno, avrebbero preso il sopravvento nella manifestazione obbligando i pacifici ad allontanarsi. Una vera battaglia tra poliziotti e manifestanti violenti.
La piazza San Giovanni è stata presa d’assalto dai manifestanti violenti. Sarebbero riusciti a prendere d’assalto un furgone dei carabinieri proprio nei pressi di Piazza San Giovanni. Situazione fuori controllo, in fiamme il furgono dei carabinieri, fortunatamente sarebbero riusciti a mettersi in salvo, per un pelo, i carabinieri all’interno del furgone. Si temeva il peggio. Nello scenario terrificante i manifestanti violenti esultavano gridando “ a morte i poliziotti”. Il gruppo di manifestanti violenti sarebbe caratterizzato da giovanissimi, forse anche minorenni stando a quanto dichiarato dai presenti in piazza. I carabinieri sarebbero stati costretti ad arretrare contro la forza non più dei black bloc ma un gruppo di ragazzini davvero violenti, che a colpi di san pietrini della piazza li avrebbero aggrediti. I poliziotti allontanano tutti dalla piazza.

Flash Required

Flash is required to view this media.Download Here.

 

Cerca anche

bambino_corridoi_umanitari

Profughi, arrivati altri 81 con i ‘corridoi umanitari’ – L’appello di Impagliazzo (Sant’Egidio): ‘Altri Paesi europei adottino questo modello di sicurezza e integrazione’

Profughi, arrivati altri 81 con i “corridoi umanitari” Questa mattina a Fiumicino grazie al progetto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *