Home / News / La crisi svuota le spiagge Ostia, record di cabine sfitte
10160345_15

La crisi svuota le spiagge Ostia, record di cabine sfitte

Il 15% delle postazioni ancora disponibile. Roberto Papagni, presidente di Assobalneari Lazio: “Siamo preoccupati. Generalmente in questo periodo è già tutto esaurito”.

La crisi colpisce anche in spiaggia: sono oltre mille le cabine ancora sfitte negli stabilimenti di Ostia. A una manciata di giorni dall’avvio della stagione, circa il 15% delle postazioni resta disponibile. E i gestori già stimano i danni: si parla di 1,5 milioni in meno rispetto agli ultimi dieci anni. “Ogni cabina – spiega Renato Papagni, presidente Assobalneari Lazio – viene affittata a 1.500 euro per la stagione. Generalmente in questo periodo è già  tutto esaurito”.

Quest’anno no. “Siamo preoccupati – continua Papagni – Ma il maltempo e la crisi economica hanno influito; ora cercheremo di affittare le cabine ancora libere applicando agevolazioni. Per ora non ci allarmiamo, quando le temperature saliranno i romani saranno invogliati a venire più spesso al mare”. Per altri, il calo degli affitti è dovuto soprattutto alle condizioni della spiaggia.

“Ho perso molti clienti lo scorso anno”, dice Ruggero Barbadoro, presidente della Fiba (Federazione italiana balneari) e gestore dello stabilimento Venezia. “È accaduto alla maggior parte degli stabilimenti dalla rotonda di Ostia e fino a Torvajanica. Le mareggiate e i ritardi nel ripascimento hanno mangiato sabbia togliendo spazio a lettini e ombrelloni, e ho dovuto ridurre il numero di abbonati perché non avevo spazio sul bagnasciuga. Ora sto cercando di recuperare ma il maltempo ci ha sfavorito già da aprile”.

Ieri mattina Alemanno ha inaugurato la nuova statua di San Francesco da Paola al porto;

per l’occasione, la pista ciclabile è stata ripulita. “Bisogna aspettare che arrivi il sindaco, sono mesi che chiediamo un intervento”.

Fonte notizia La Repubblica

Cerca anche

striscione CasaPound basta degrado

Ostia, CasaPound allestisce accampamento sotto al municipio: stasera manifestazione contro il degrado a Lido Centro

Roma, 30 giugno – Coperte, cartoni, sedie, un ombrellone ed uno striscione che recita «basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *