Home / Cronaca / Lotta alla prostituzione: due trans in manette

Lotta alla prostituzione: due trans in manette

Continuano senza sosta i controlli dei carabinieri della compagnia di Ostia per contrastare il fenomeno della prostituzione in strada e in particolare sul lungomare lidense. La scorsa notte numerose pattuglie composte da personale in divisa e in borghese hanno controllato l’intera zona.
Durante le attività, i militari hanno sorpreso 4 giovani trans seminudi che, dal centro della carreggiata, creavano intralcio alla circolazione stradale nel tentativo di adescare i passanti. I quattro, C.E.A., S.R.A. V.J.R. rispettivamente di 36, 26 e 33 anni, di nazionalità argentina e il quarto D.Y.A. 27 anni peruviano, sono stati fermati e, essendo risultati sprovvisti di documento, sono stati invitati a ricomporsi ed accompagnati in caserma per le procedure di identificazione e di espulsione dal territorio italiano.
Nel corso delle indagini è emerso che due di essi, già in passato erano stati sorpresi clandestini sul territorio italiano e, pertanto, erano stati diffidati a lasciare lo Stato entro 5 giorni. Avendo quindi deliberatamente violato la legge sull’immigrazione Bossi Fini, i carabinieri li hanno tratti in arresto. Entrambi passeranno la notte nelle camere di sicurezza per essere condotti, domani mattina, nelle aule del Tribunale di Roma dove saranno processati.

Fonte notizia Il Faro

Cerca anche

tranciato-striscione

Sradicato lo striscione che a Ostia Antica-Saline annunciava la Festa della Birra

Non si conoscono gli autori del gesto che due settimane fa ha visto uno striscione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *