Home / News / Marazziti: Immigrati. Maroni. Salvini. Pensare una volta all’Italia non sarebbe male
Marazziti

Marazziti: Immigrati. Maroni. Salvini. Pensare una volta all’Italia non sarebbe male

Marazziti, Presidente del Comitato Diritti Umani della Camera:

“Nessun immigrato al Nord? Sanzioni verso i comuni che li accettano? Allora il Nord e la Lombardia restituisca, anche a rate, all’Italia, quanto l’Italia ha investito per l’EXPO”. Sarebbe naturale chiederlo se dovesse continuare lo sbarramento verbale e l’incitamento all’egoismo di regioni ricche e di grande tradizione di accoglienza come la Lombardia e il Veneto. Sarebbe la conseguenza paradossale di una campagna irresponsabile e, alla fine, immorale, come quella lanciata dal governatore Maroni, Salvini e quanti si stanno allineando. Ovviamente, l’una e l’altra cosa sarebbero irragionevoli. L’EXPO sta rilanciando la Lombardia ma è anche una grande crescita internazionale dell’Italia. Gli immigrati accolti in maniera civile ed intelligente sono un investimento di grande periodo per la stabilità del Mediterraneo e il ruolo dell’Italia. Ma ormai, con una proposta irricevibile al giorno, coprendo il giorno successivo quella precedente con una più grossa, l’on. Salvini sta cercando di smontare l’ethos nazionale se serve a fare una trasmissione televisiva in più. Ed e’ così che dopo avere cavalcato l’odio anti-rom, etnicizzando un incidente stradale e invitando a radere al suolo tutti i campi rom, adesso sposta l’asticella. Sulla precedente campagna, quella di odio etnico, ricordiamo all’on. Salvini che in Italia muoiono dieci pedoni al giorno, e nessuno si sogna di cacciare tutti gli italiani dall’Italia. Oggi a Roma un motociclista ha investito e ucciso una bambina di undici anni ai Parioli. E poi è fuggito. Secondo i “ragionamenti” del leader della Lega forse si dovrebbero radere al suolo le case di tutti gli abitanti dei Parioli, o di Roma. O no?

 

Cerca anche

striscione CasaPound basta degrado

Ostia, CasaPound allestisce accampamento sotto al municipio: stasera manifestazione contro il degrado a Lido Centro

Roma, 30 giugno – Coperte, cartoni, sedie, un ombrellone ed uno striscione che recita «basta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *