Home / News / Marsella (CasaPound): non servono incontri ma soluzioni, da assessore Droghei nuove prese in giro
masella

Marsella (CasaPound): non servono incontri ma soluzioni, da assessore Droghei nuove prese in giro

Infernetto, Marsella (CasaPound): non servono incontri ma soluzioni, da assessore Droghei nuove prese in giro
“Non servono incontri, occorrono soluzioni concrete ed un cambio di rotta riguardo alla questione dei centri di accoglienza e sulle politiche scellerate sull’immigrazione”. E’ questo il commento in una nota di Luca Marsella, responsabile di CasaPound Italia sul litorale romano, in merito all’incontro che si terrà oggi presso la parrocchia di San Tommaso organizzato dall’assessore del X Municipio, Emanuela Droghei, sulla questione profughi all’Infernetto. “La credibilità di questa giunta – continua la nota – è terminata da un pezzo, amministratori che hanno nascosto per mesi la presenza di immigrati in quello che doveva essere un centro alzheimer e che ora invitano i cittadini al dialogo. E’ evidente che è troppo tardi, Droghei ed il presidente Tassone devono dimettersi. Rinnoviamo l’invito al corteo contro il centro profughi di sabato alle 15:30 che partirà da via Orazio Vecchi organizzata dai residenti alla quale parteciperemo schierandoci ancora una volta – conclude Marsella – dalla parte degli italiani”.

Per info
Luca Marsella 3479580248
Carlotta Chiaraluce 3471267990

Cerca anche

Ostia: CasaPound contesta Virginia Raggi, sindaco usa entrata secondaria

Roma, 21 Ottobre 2016 – “Raggi sindaca degli sfratti agli italiani”, questo il testo dello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *