Home / News / Nuova azione di riqualificazione dei militanti di CasaPound di Pomezia ed Ardea

Nuova azione di riqualificazione dei militanti di CasaPound di Pomezia ed Ardea

TORVAIANICA, 11 Aprile – Nuova azione di riqualificazione dei militanti di CasaPound di Pomezia ed Ardea, con riqualificazione di aree verdi in grave degrado a causa della quantità assurda di rifiuti abbandonati.

È sconcertante quello che hanno trovato i militanti di CasaPound al loro arrivo in via Zara a Torvaianica, per ripulire la zona che peraltro si trova vicino al parco acquatico Zoomarine, uno dei punti fondamentali per il turismo del Litorale Pometino. Da Materassi, bottiglie, televisori, caldaie…etc…

“Siamo arrivati ad un punto di non ritorno: una gestione inefficiente dei rifiuti da parte dell’amministrazione Fucci e l’inciviltà di qualche persona, sta portando ad una situazione difficile da controllare se non impossibile, con conseguente impatto sulla salute dei cittadini ed un totale abbandono e degrado su tutto il territorio.”

A dichiararlo in una nota è Andrea Cincotta, referente di CasaPound Pomezia: “Di fronte a questo problema la politica comunale stenta, anzi non affronta il problema della gestione rifiuti e della pulizia dei vari quartieri – ha spiegato poi Cincotta – per non parlare di Torvaianica ormai abbandonata a se stessa come se fosse una realtà esterna al comune di Pomezia, con un lungomare lasciato in uno stato di degrado pietoso e dove per poter vedere uno scorcio di mare bisogna necessariamente arrivare a piazza Ungheria, frequentata però costantemente da stranieri che hanno ormai fatto di quella splendida piazza un luogo non più sicuro e in totale stato di abbandono. Torvaianica invece dovrebbe essere il fulcro dell’estate pometina, un’estate ormai alle porte!

Non servono i numeri per capire come la situazione sia peggiorata, anche a causa di un’incontrollata espansione della città e del progressivo aumento della popolazione, il tutto non seguito da una politica intelligente di gestione urbanistica ma bensì da soluzioni provvisorie che hanno tamponato un problema che ora sta uscendo fuori in tutta la sua pericolosità.

Ricordiamo all’amministrazione Fucci e a tutto il consiglio comunale – conclude Cincotta –, che il consiglio non è un momento dove passare del tempo, ma un luogo dove trovare la migliore soluzione ai problemi cittadini, i quali pagano le tasse per vivere in un ambiente sano e non in una discarica! Ricordiamo inoltre al sindaco grillino che la politica si fa per le strade parlando con la gente, cercando di trovare soluzioni per quest’ultima e non solo su facebook chiuso nella propria torre d’avorio”.

per info:

ANDREA CINCOTTA 320 883 2586

IMG-20150411-WA0006 IMG-20150411-WA0023 IMG-20150411-WA0025 Schermata 2015-04-11 alle 4.15.06 PM

Cerca anche

Ostia: CasaPound contesta Virginia Raggi, sindaco usa entrata secondaria

Roma, 21 Ottobre 2016 – “Raggi sindaca degli sfratti agli italiani”, questo il testo dello …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *