Home / Attualità / Ostia, Teatro del Lido: Società per Attori in ‘AMORE E RESTI UMANI’, 1-2-3 aprile 2016
01-apr_amori-e-resti-umani2

Ostia, Teatro del Lido: Società per Attori in ‘AMORE E RESTI UMANI’, 1-2-3 aprile 2016

venerdì 1 e sabato 2 aprile ore 21

domenica 3 ore 18 | teatro

Società per Attori

AMORE E RESTI UMANI
di Brad Fraser

regia Giacomo Bisordi

traduzione Cosimo Lorenzo Pancini
con Giuseppe Sartori, Valentina Bartolo, Francesco Petruzzelli, Cristina Poccardi, Francesco Sferrazza Papa, Federico Horaldo Lima Roque, Cristina Mugnaini
scene Paola Castrignanò
luci Marco D’Amelio
musiche originali Mirko Fabbreschi
in coproduzione con Compagnia Barbaros

Consacrato da Time come uno dei dieci migliori testi teatrali del 1992, Amore e Resti Umani, porta in scena la complessità dei conflitti dell’animo umano.

Immaginate quella che a prima vista sembra una versione acida di Friends: una sitcom andata a male che mette in scena amici con oscuri segreti, una prostituta veggente che racconta favole nere ed un serial killer. Conoscerete David, attore fallito ora cameriere. La sua coinquilina Candy, in cerca dell’Amore. Bernie, col suo lavoro perbene e il suo carico di ombre. Kane, l’adolescente, indeciso tra sesso e videogiochi. Robert, il barista mai sazio di incontri. Jerry, lesbica romantica vittima del suo stesso istinto. Amore e Resti Umani di Brad Fraser è un testo affascinante nella sua abilità di presentarci la complessità dei conflitti dell’animo umano. Un viaggio nel dolore, alla ricerca del piacere e dell’identità sessuale, una riflessione sull’incapacità di vivere la solitudine e sopravvivere al rapporto con gli altri. Racconta questa tensione con un’infinità di toni, dalla narrazione quasi favolistica ai dialoghi serrati, dal lirismo dei brevi monologhi sovrapposti al tono comico-grottesco di scene di desolante quotidiana follia. Consacrato da Time come uno dei dieci migliori testi teatrali del 1992, il testo è stato premiato in Inghilterra dall’Evening Standard e da Time Out. Il Village Voice ha scritto che Amore e Resti Umani è dotato di “una sensualità grunge in grado di sedurre, una trama feroce in grado di colpire al cuore”.

Fondata nel 1980, in breve tempo la Società per Attori si configura come una formazione che intende dare il massimo impulso allo sviluppo della drammaturgia contemporanea, sia italiana che straniera, e alla promozione di giovani autori, registi, attori, scenografi. Particolarmente significative sono state le produzioni legate al primo nucleo artistico e organizzativo della compagnia che hanno fatto conoscere in Italia autori come A. Ayckbourn, A.R.Gurney e J.C. Grumberg. Nel 1988 inizia la collaborazione con il Teatro della Cometa di Roma. Da allora la Società per Attori si caratterizza per il numero sempre più vasto di allestimenti che vedono, oltre agli spettacoli della propria compagnia, produzioni con attori noti al grande pubblico e un folto numero di attori di nuova generazione. Nella stagione 2000-2001 la “Società per Attori” ha coprodotto con il Teatro di Roma lo spettacolo “Possesso” di Abraham B. Yehoshua con Franca Valeri e Urbano Barberini, per la regia di Toni Bertorelli e ha realizzato la versione per l’Italia de “I Monologhi della vagina”, successo internazionale di Eve Ensler, per la regia di Emanuela Giordano. Numerose le produzioni della stagione 2002/2003: “Delitto per delitto” di Craig Warner con Alessandro Gassman e Giuseppe Fiorello, per la regia di Alessandro Benvenuti, replicato con grande successo per tre stagioni consecutive; “Blue Orange” di Joe Penhall con Enrico Lo Verso e Urbano Barberini, per la regia di Franca Valeri; la versione italiana dei “Monty Python” diretta da Emanuela Giordano. Particolarmente felice l’incontro con il regista Giuseppe Marini col quale è andata consolidandosi una progettualità artistica che ha comportato le seguenti produzioni: (2002) “Casa di bambola” di Henrik Ibsen e “Il figliastro” di Massimiliano Palmese; (2003) “Tiny dynamite” di Abi Morgan; (2004) ”Un sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare”, “Kouros” di Ludovica Ripa di Meana e “Antigone” di Sofocle. Allo stesso tempo la Società per Attori da anni promuove iniziative che possano favorire e sostenere l’attività di figure professionali di nuova generazione. A questo proposito ha organizzato numerose rassegne promosse dal Comune di Roma, fra le quali “Quartieri sotto la luna” a cura di Emanuela Giordano e “Under 13” a cura di Paola Rotunno. Attualmente è la società organizzatrice de “Il Garofano Verde”, rassegna curata da Rodolfo di Giammarco giunta alla ventiduesima edizione, e della rassegna “LET – Liberi Esperimenti Teatrali”, giunta alla settima edizione. Nel 2010 ha organizzato una serie di incontri con gli allievi dell’Accademia d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma, condotti dal legale rappresentante Franco Clavari, aventi per tema la produzione e l’organizzazione teatrale.

http://www.societaperattori.it/

biglietti:
10 € intero
7 € ridotto

orari di apertura della biglietteria:
ven-sab dalle 18 alle 20
dom dalle 16 alle 20
e un’ora prima dell’inizio degli spettacoli

Teatro del Lido di Ostia
Via delle Sirene, 22
00121 Ostia (Roma)
info e prenotazioni
tel. 065646962
promozione@teatrodellido.it
www.teatrodellido.it

Cerca anche

Premio Poesia Città di Fiumicino

Roma, 1° luglio 2016, Biblioteca Nazionale Centrale di Roma: presentazione finalisti Premio di Poesia Città di Fiumicino

Il prossimo 1° luglio 2016, dalle ore 16.30 alle ore 18.00, alla Biblioteca Nazionale Centrale di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *