Home / Roma News / VINITALY 2015: La trattoria de ‘Gli Amici’ alla cittadella della gastronomia
Comunità di Sant'Egidio

VINITALY 2015: La trattoria de ‘Gli Amici’ alla cittadella della gastronomia

SOLIDARIETÀ CON LA COMUNITÀ DI SANT’EGIDIO: La Trattoria de ‘Gli Amici’ – il progetto della Comunità di Sant’Egidio per favorire l’inserimento e l’integrazione delle persone con disabilità nel mondo del lavoro – dopo il grande successo degli ultimi anni, torna anche quest’anno con la sua originalità solidale alla ‘Cittadella della gastronomia’ del Vinitaly 2015, allo Stand 4.

Anche in questa edizione, accanto al tradizionale ristorante si affiancherà lo Street Food: un’offerta veloce di specialità romane per chi ha fretta.

E’ una conferma per i 16 ragazzi con disabilità che lavorano nella Trattoria de Gli Amici a Trastevere, conquistata grazie al successo degli scorsi anni, all’originale menu proposto, alla professionalità del personale (cuochi, camerieri, sommelier) che ha frequentato con successo i corsi di “cucina inclusiva” organizzati dalla Comunità di Sant’Egidio, e a tanti amici professionisti che aiutano alla realizzazione del progetto.

Grazie all’apporto fondamentale di Veronafiere e del Vinitaly, la solidarietà è ancora una volta in primo piano.

Alla Trattoria de Gli Amici i vini in degustazione sono infatti quelli di  WINE FOR LIFE: il progetto della Comunità di Sant’Egidio per sostenere il Programma DREAM, il più grande programma gratuito di cura dell’AIDS in Africa, a cui aderiscono oltre 130  grandi e piccoli produttori italiani.

Tutti gli utili della Trattoria, sono reinvestiti nello sviluppo della Trattoria stessa e in parte al sostegno dei progetti di solidarietà internazionale della Comunità di Sant’Egidio.

La solidarietà è da tempo nel cuore e nell’identità del Vinitaly: la rassegna mondiale del vino, da molti anni fa da cassa di risonanza al progetto Wine for Life, e accanto a questo anche quest’anno ha voluto riconoscere l’impegno e la professionalità dei ragazzi della  Trattoria de Gli Amici.

La solidarietà può rappresentare un valore aggiunto per uscire dalla crisi e l’iniziativa della Trattoria e di Wine For Life, unisce in maniera originale e fruttuosa la qualità del cibo e del vino italiano a un progetto concreto di inserimento nel mondo del lavoro nella ristorazione.

La Trattoria de Gli Amici rappresenta, infatti, un esempio riuscito: ragazzi con disabilità che non sono un peso per la ristorazione e le aziende, ma una qualità in più: professionalità, clima, attenzione. Da difficoltà a chance. Sant’Egidio sta continuando a Roma il corso di formazione per Commis di sala e di cucina per 47 giovani con disabilità iniziato da alcuni mesi. Un percorso che continua e che è replicabile anche in altri settori del nostro Paese.

Alla ‘Cittadella della gastronomia’ allo Stand 4, la Trattoria de Gli Amici sarà guidata dallo chef Marco Milani e alle pareti saranno esposti alcuni quadri realizzati dagli artisti disabili dei Laboratori d’arte della Comunità di Sant’Egidio.

 

Piazza di S.Egidio 3/a – 00153 Roma – Tel +39.06585661  –  Fax +39.065883625

www.santegidio.org  –  Email  com@santegidio.org

 

Cerca anche

bambino_corridoi_umanitari

Profughi, arrivati altri 81 con i ‘corridoi umanitari’ – L’appello di Impagliazzo (Sant’Egidio): ‘Altri Paesi europei adottino questo modello di sicurezza e integrazione’

Profughi, arrivati altri 81 con i “corridoi umanitari” Questa mattina a Fiumicino grazie al progetto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *